spacer

Ginocchio
       
Svizzera
Professionisti
Anca   
Ginocchio   
spalla   
Investitori
Chi siamo
Per contattarci
Product Experience
ABG II Modular-Neck Stem


>> Ginocchio >> Protesi del ginocchio



Chi è candidato ad un intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio?

L'artrosi del ginocchio colpisce, generalmente, le persone dai 50 anni in sù: i sintomi vanno da una leggera scomodità fino a forti dolori accompagnati da immobilità.
Un chirurgo ortopedico specializzato nel trattamento dei problemi ossei ed articolari, valuta se il paziente debba subire una sostituzione del ginocchio. Il chirurgo discuterà la sua anamnesi clinica, misurerà il grado di motricità e la forza muscolare delle ginocchia ed osserverà il modo in cui si siede, come si china e come si sposta. Inoltre, le saranno fatte delle radiografie per determinare la superficie delle lesioni delle articolazioni delle ginocchia. Se le radiografie presentano delle gravi lesioni articolari e se nessun altro trattamento ha apportato sollievo, il chirurgo ortopedico le proporrà un intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio.

Che cos’è la sostituzione dell'articolazione del ginocchio?

Il trattamento dell'artrosi del ginocchio si concentra sulla diminuzione dei dolori ed il miglioramento della mobilità dell'articolazione. Quando i metodi di trattamento di conservazione non sono riusciti a procurare il sollievo desiderato, può essere presa in considerazione la sostituzione dell'articolazione del ginocchio.
La sostituzione dell’articolazione del ginocchio è un'operazione eseguita per sostituire un'articolazione che è stata lesionata, di solito dall'artrosi. L'articolazione del ginocchio è formata dai condili del femore (osso della coscia), la tibia (osso della gamba), la rotula e il menisco.
Le superfici di queste ossa sono rivestite da una sostanza liscia e morbida nota con il nome di cartilagine articolare. L'artrosi si manifesta quando la cartilagine articolare si consuma, esponendo così la struttura ossea che sostiene. L'artrosi è causa di dolori, di deformazione e di perdita della mobilità.
Durante un'operazione di sostituzione del ginocchio, il chirurgo sostituisce le parti consumate dell'articolazione con un'articolazione artificiale (protesi del ginocchio). In altri termini, le superfici di sfregamento delle ossa sono sostituite da una protesi.
Quando il chirurgo ortopedico procede alla sostituzione di un ginocchio, lui o lei, si pone quattro obiettivi di base:

  • Alleggerimento del dolore
  • Restituire della mobilità
  • Correggere le deformazioni, ristabilire la lunghezza della gamba, correggere la claudicazione
  • Ottenere dei buoni risultati a lungo termine

La protesi del ginocchio si è evoluta in modo tale da essere diventata una delle procedure più valide ed affidabili che si abbia a disposizione. La sostituzione totale dell'articolazione ha trasformato la vita di numerosi pazienti dando loro la possibilità di essere ancora attivi sentendo poco dolore.

 

fr | de

Ginocchio
Condizioni - malattie   
Diagnosi   
Possibilità terapeutiche   
Protesi totale   
Protesi del ginocchio   
Prima dell'intervento    
Dopo l'intervento    


Mappa del sito
Per contattarci
Norme legali
Riservatezza
© Stryker, 2014